Camilla legge? La grande sfida 2ª parte – inizio gennaio

8 Gennaio 2012

Eravamo rimasti al 31 dicembre con queste situazioni da risolvere:

la D cancella tutto

creare collegamenti tra immagini e parole aumentando il suo lessico

fermare il gioco delle rime e del “finisce con inizia con” che la porta a leggere correttamente le sillabe ma alla fine dire una parola diversa

aggiungere sillabe modificando le parole lette.

Ho dovuto aggiungere un fattore rischio, Camilla era stanca e stressata, quale miglior momento per verificare cosa sarebbe accaduto dandogli dei giorni di pausa in cui fare il meno possibile? 2 giorni senza far nulla e poi piccole cose per tutta la settimana.

Ho trasformato la D cancella tutto in D salvatutto. Dizionario alla mano sono andata a cercare quante più parole potessi trovare con la D che Camilla poteva comprendere. Per ogni parola ho creato una tesserina con foto e scritta sotto. Non volevo che la leggesse, doveva solo conoscere l’esistenza di queste parole e vedere che tutte iniziavano con la D, l’immagine del campanello non funzionava e quindi la D aveva bisogno di tante parole amiche. In questo modo ho anche aumentato il suo lessico collegando immagini a parole. Ho montato un pannello sul suo letto così avrebbe visto la D tutte le sere e tutte le mattine.

D salvatutto

D salvatutto

Il giorno dopo mostrandole la tabella compensativa sui suoni Camilla non ha guardato il campanello, ha guardato la D ed ha detto D. Successo!!!! e sconfitta 😀 perchè a quel punto la B e la P non se le ricordava più.

Il tabellone mi serviva anche per la B e la P ma per non rischiare che si dimenticasse il suono precedente le tre lettere dovevano convivere nello stesso spazio. Le ho fatto togliere buona parte dei cartoncini della D lasciando solo le immagini che le piacevano di più. Affianco abbiamo posizionato la B. Ha scelto lei le parole con la B. Ho realizzato i cartoncini, li ha posizionati e di nuovo ha deciso quali tenere e quali togliere.

la D e la B

la D e la B

La mattina dopo, senza farle guardare il tabellone, le ho chiesto come si pronunciasse l’ultima lettera che avevamo messo… silenzio… “pensa ad almeno una delle immagini che hai messo sul cartellone” e lei tranquilla dopo qualche secondo che cercava nella sua memoria “B, come blu!” ” e la lettera che abbiamo messo per prima?” “D come dado!” ok, funziona. Abbiamo messo la P e di nuovo dopo averle viste tutte ha conservato solo le tessere che le stavano più simpatiche.

D, B e P

D, B e P

Le parole di 4 lettere le legge.

Le parole di 3 sillabe le creano ancora confusione e tende a tirare ad indovinare. A volte va benissimo perchè associa ad una immagine mentale e altre volte non ci riesce. La confusione c’è perchè legge la prima consonante e la prima vocale e dice il suono della sillaba, poi la seconda consonante e la seconda vocale e dice il suono della sillaba, quando arriva alla terza sillaba non si ricorda se usare i suoni delle singole lettere o quelli delle sillabe.

Un’altra difficoltà è accettare che una sillaba possa iniziare per vocale o essere formata da tre lettere. Alcuni DIS tendono a leggere da sinistra a destra la prima e la seconda lettera, poi saltare con gli occhi alla quarta e recuperare la terza. Leggiamo come se dovessimo prendere su le lettere con le mani, le portiamo verso il centro, un pò da sx a dx e un pò da dx a sx.

Pizza?

Pizza?

Su questo dovremo lavorare un’altro pò.

Questa settimana non ha cercato di fare le rime, così non ho avuto bisogno di escogitare stratagemmi.

Abbiamo già fatto delle prove per leggere frasi semplici e tenere a bada l’angoscia da prestazione (più parole = più possibilità di errore). Ho realizzato un tabellone per il calendario da aggiornare ogni sera sostituendo numero, giorno e mese.

Dopodomani torna a scuola e non vede l’ora. Legge, è contenta, certo fa degli errori come tutti gli altri bambini della sua età, lei li fa per motivi ben precisi ma sa che due settimane fa a scuola non leggeva e ora a casa legge. C’è tanto da fare ma possiamo dire che abbiamo già vinto e che vedremo quante altre conquiste otterremo in questo mese.

Creative Commons License
Camilla legge? La grande sfida 2ª parte – inizio gennaio by Francesca is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 4.0 International

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *