I quaderni non sono tutti uguali

14292307_1404440529573334_5303506711340831977_n

Comincia la scuola in diverse regioni d’Italia (noi giovedì prossimo) e avrete fatto incetta di quaderni per i vostri bambini e ragazzi. Come li avete scelti? I quaderni non sono tutti uguali.

14344260_1404501652900555_7433743708764760851_nVi siete fatti tentare dalle copertine monocolore perché per anni hanno funzionato nel riconoscimento delle materie abbinate? Dai quaderni economici visto che tanto saranno imbrattati, rovinati e piegati e di spese a settembre ce ne sono tante?

I quaderni non sono tutti uguali.

Molti ragazzi DSA non amano andare a scuola, visto che ce li manderete comunque almeno che possano sentirsi a loro agio. Lo zaino deve essere grad
evole e funzionante, non c’è bisogno che costi una follia, ma i quaderni devono essere di ottima carta e con grammatura abbastanza pesante per non avere inconvenienti con le penne roller , pennarelli ed evidenziatori

I quaderni devono essere personali. La copertina non potete sceglierla voi, deve sceglierla vostro figlio perché fa la differenza.

I ragazzi sono veloci. Ieri gli piaceva il fucsia, oggi il nero, ieri il cagnolino strappalacrime, oggi le terre lontane, ieri i pokemon, oggi gli sport estremi, ieri gattine e cavallini dei fumetti, oggi teschi e pirati. Ascoltate il suggerimento 🙂 fateli scegliere a loro.

Cari genitori… buona sopravvivenza nel nuovo anno scolastico e buon apprendimento ai vostri ragazzi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *