Mimetismo in natura

Gli effetti ottici, le illusioni e il mimetismo piacciono a molti ragazzi DSA e mentre cercano in una foto quello che normalmente non vediamo per eccesso di stimoli visivi o perché è ben mimetizzato, si esercitano a percepire e conoscere l’ambiente che li circonda.

Una volta individuato in una foto quello che stiamo cercando il nostro cervello tenderà a farcelo vedere tutte le volte che guarderemo di nuovo  quella foto,  anche se l’oggetto, l’animale o la persona è molto ben mimetizzata, una volta scoperta non ci sembrerà più nascosta ma facile da individuare.

Sapendo in anticipo cosa stiamo cercando, o conoscendone alcuni dettagli, automaticamente il nostro cervello sorvolerà la percezione degli aspetti che non ci interessano, ad esempio se sto cercando un pesce sarò più attratta da quello che può assomigliare a squame o pinne e meno da quello che sembra una zampa, un artiglio o una piuma.

Può fare la differenza, nella percezione della foto, la sua dimensione. Se doveste fare molta fatica nella ricerca sarà sufficiente aumentare la dimensione della foto e vedrete che una volta individuato l’animale lo vedrete anche nella foto a dimensione ridotta.

 

Di seguito alcune immagini per giocare a trovare l’animale nascosto, le prime due molto facili 😉 .

Facile facile… cerca il cane 

Facile Dov’è l’animale?

Facile Cerca un insetto

Medio Cerca l’insetto

Medio Cerca il volatile

Medio Cerca l’animale

Difficile Cerca il gatto

Difficile Cerca il serpente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *