Per i futuri entomologi

Sei zampe e poco più. Una guida pratica per piccoli entomologi

questo splendido libro, della casa editrice Topi Pittori, mi è stato mostrato alla San Giovanni di Pesaro, durante l’incontro per i genitori che praticano l’home schooling, come risorsa per lo studio della scienza.

I libri divulgativi per bambini e ragazzi sono eccezionali per integrare i libri di testo, e questo mi ha colpito più degli altri per la maestria della sua autrice, Geena Forrest, che ha creato i disegni in b/n molto puliti e nitidi ed ha impostato tutto il libro comprensibile anche ai DSA e disprassici creando un filo logico pur non avendo inserito fotografie.

E’ un insetto? Osserva…

Il concetto di base è che se ha un capo, un torace, un addome e tre paia di zampe che partono dal torace allora è sicuramente un insetto e tutti gli “accessori” come occhi, antenne, apparato boccale, ali, zampe e gli “optional” come tenaglie, pungiglioni, mandibole e code lo rendono particolare e riconoscibile come maschio o femmina di un determinato ordine di insetti. 

Come è “costruito” un insetto

Qual’è la forma degli Zigotteri? Quali sono gli accessori?

Geena Forrest parte dal tutto per arrivare al dettaglio: insetto – ordine – gruppi – descrizione – forma – accessori – disegno a colori con dettagli sul sesso, grandezza e pericolosità.

Lo schema visivo è talmente chiaro da far invidia ai disegni dell’IKEA e della Lego.

Vi consiglio questo libro anche se non amate gli insetti perché non è solo un libro per bambini, è la sintesi di come trasmettere informazioni ai ragazzini e agli adulti che non vivono nella natura, è l’esempio di un percorso mentale lineare, comprensibile, basato sull’osservazione e applicabile a moltissime altre cose.

Buona lettura!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *