“Perchè non scrivi?” – Grazie a tutti!

“Francesca ma è più di un mese che non scrivi… ma non volevi pubblicare materiale per riflettere sulle Prove Invalsi delle elementari?”

Già, non scrivo da più di un mese… appena completate le Prove Invalsi di quinta elementare di Jonathan, appena completata la pesante (per noi famiglia) ricertificazione dell’azienda sanitaria per i DSA, perchè a scuola la certificazione privata non potevano prenderla in considerazione, mentre cercavo di scrivere sia la bozza per il progetto Spider per la provincia di PU, sia le bozze sulle Prove Invalsi, è successa una cosa che ha mandato completamente in tilt la famiglia.

La luce dei miei occhi, mentre mangiava di fretta un piatto di spaghetti, si è strozzata. Ringraziando il cielo tossendo è riuscita ad espellere il cibo ma questo evento, apparentemente comune e di poca importanza, ha scombussolato la sua e la nostra vita facendoci precipitare nell’incubo dei bambini che decidono di smettere di nutrirsi per paura di soffocare e dei genitori che, nonostante le provino tutte, non riescono a fare nulla di veramente funzionale per settimane. In fondo al precipizio e alla disperazione, alla soglia del ricovero per disidratazione, ecco una luce e la rinascita.

Ringrazio Camilla per averci dato una nuova occasione di cambiamento, per avermi costretto a fare delle scelte, per aver aumentato in maniera esponenziale la mia capacità di ascolto, per riuscire a farmi trovare il coraggio di tornare indietro e affrontare le cose nei momenti emozionali così forti da aver voglia di scappare via, e per aver trovato il coraggio di riprendere a nutrirsi.

Ringrazio mio marito per non aver perso completamente la testa anche quando entrambi avremmo voluto usarla per sfondare i muri.

Ringrazio Jonathan che pur avendo ancora molto bisogno di me ha cercato di dar meno fastidio possibile per permettermi di prendermi cura al 100% di sua sorella.

Ringrazio La LUCE: Silvia Pepe di Relief Smile che ha scritto per l’Italia il libro “La terapia del sorriso” e che ho conosciuto mesi fa per la dislessia e il suo impegno nel sostenere emozionalmente i bambini DIS. Silvia è stata l’unica terapista ad accogliere la mia paura e agire subito da sostegno, conforto, vita per Camilla mentre tutto il sistema sanitario locale, pur provando ad attivarsi, ci ha confermato di non poter far nulla per una bambina così piccola se non ricoverarla per reidratarla con le flebo. E’ grazie a Silvia se la mia bimba ha ritrovato la strada nella gran confusione, nel disagio estremo.

Ringrazio le maestre Antonietta, Carla, Letizia, Annalisa e Valeria che hanno costruito intorno a Camilla una forte rete di sostegno, e che nella settimana più difficile hanno fatto in concreto la differenza aiutando la mia bimba ad idratarsi a sufficienza ed evitare il ricovero. In tutti gli anni di scuola non ho mai incontrato maestre così umili che dessero ai loro bimbi così tanto. Grazie anche a Rosy e Leonella che ogni mattina la accolgono alla porta con il sorriso e la dolcezza.

Ringrazio Lucia ed Alfredo che ci hanno accolto, e tutti gli animali del borgo solidale che hanno permesso a Camilla di prendersi cura di loro e darle un buon motivo per stare bene.

Ringrazio le mie amiche e le colleghe che si sono spaventate tanto quanto me e ci hanno pensato con tutto il cuore.

Ringrazio tutti voi che siete venuti in queste 5 settimane a vedere se avevo scritto qualcosa di nuovo; non credevo ci fossero tante persone collegate a questo sito 🙂 cercherò di fare ordine sulla mia scrivania e tirar fuori tutti gli appunti e ricominciare a postare lì dove mi ero fermata.

A presto!

Creative Commons License
“Perchè non scrivi?” – Grazie a tutti! by Francesca is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 4.0 International

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *